Provincia di Como

Luoghi storici, paesaggi incontaminati ed il grande Lago che ne delimita i confini e si perde nell’orizzonte. E’ la provincia di Como, tra le Alpi e la Pianura padana, una tra le località più rinomate e suggestive dell’intera regione Lombardia. La provincia comasca comprende infatti luoghi naturali di straordinaria bellezza, come il ramo occidentale del Lago di Como, (“incastonato tra i monti come un gioiello nascosto”); oppure le austere costruzioni neoclassiche, che circondano e impreziosiscono ogni località della provincia; oppure ancora “La Via Regina”, antico itinerario stradale che si snoda attorno al Lago e che giunge sino al comune di Chiavenna, ai piedi delle Alpi svizzere. La provincia di Como, tra le più estese del territorio lombardo, è davvero un “luogo incantato”, che comprende il Lago da molti ritenuto come “il più bello del mondo” e paesaggi mozzafiato. La provincia comasca comprende nel complesso 149 comuni: tra i principali l’omonimo capoluogo di provincia ma anche il piccolo comune di Maneggio, borgo medievale tra i più caratteristici; la città di Cantù (tra le più popolose della provincia), con lo straordinario complesso museale di Galliano ed il comune di Bellagio (“la perla del Lario”), nel punto in cui i rami del lago di Como si incontrano. Sulle caratteristiche del territorio, la provincia di Como conta una superficie complessiva di oltre 2 mila km² e confina a nord-ovest con la Svizzera (Canton Ticino), ad est con la provincia di Bergamo e di Sondrio ed a sud con la provincia di Monza e della Brianza.

Varenna - Provincia di Como

Varenna - Provincia di Como (Fonte: Ray In Manula - CC BY 2.0)

Come raggiungere la provincia di Como

In auto

Numerose sono le arterie autostradali e le tangenziali presenti nella provincia di Como, che collegano il capoluogo di provincia e le maggiori località del territorio con le vicine città di Milano e Lecco in Lombardia, ma anche con le principali località d’Italia (come Torino, Venezia, Roma e Firenze). Tra le autostrade principali che attraversano il territorio comasco l’Autostrada A8 “Autostrada dei Laghi", che collega Como alle città di Milano e Varese e che giunge sino al confine svizzero di Brogeda. Invece, tra le arterie stradali si ricordano la strada statale SS36, che collega la provincia di Como con il comune di Lecco e la SS583 (“Lariana”) che conduce sino ai comuni di Varese e di Bergamo. Si ricorda che le principali località in Lombardia come il capoluogo di Como hanno istituito la ZTL all’interno del proprio centro storico. Per evitare lunghe attese nei varchi di accesso per le auto sono disponibili parcheggi d'interscambio con il trasporto pubblico. In alternativa si consiglia il servizio di noleggio con conducente (NCC) offerto da Bravodriver.com puoi raggiungere in modo semplice e comodo tutte le destinazioni della provincia.

In aereo

La provincia di Como dista circa 60 km dall’aeroporto internazionale di Milano Malpensa, nel comune di Varese, e circa 65 km dallo scalo di Milano Linate. La presenza di entrambi gli scali aeroportuali nelle vicinanze del territorio comasco garantiscono collegamenti diretti non solo con le principali destinazioni italiane (Alghero, Bari, Brindisi, Cagliari, Catania, Crotone, Lamezia Terme, Palermo, Pescara, Trapani, Napoli e Roma), ma anche con le più rinomate capitali europee anche con voli di compagnie low cost. Per raggiungere la città di Como dallo scalo di Milano Malpensa è possibile utilizzare il servizio navetta Malpensa Express che collega lo scalo con la stazione di Milano Cadorna: da qui collegamenti ogni 30 minuti circa con la stazione di Como Nord Lago. Invece dall’aeroporto di Milano Linate per raggiungere il territorio comasco è consigliato il servizio autobus Starfly che vi condurrà alla stazione di Milano Centrale. Da qui previsti numerosi collegamenti con la stazione di Como San Giovanni.

In treno o bus

L’intera provincia di Como, collocata in una posizione strategica nel territorio Lombardo, è servita da una fitta rete ferroviaria che offre collegamenti regionali, nazionali (Torino, Venezia, Firenze, Roma e Napoli) ed internazionali anche con tratte ad alta velocità. Lo snodo principale principale ricade nel capoluogo comasco: la città di Como infatti dispone di tre stazioni ferroviarie (Como San Giovanni, Como Nord Lago e Como Borghi), che garantiscono collegamenti rapidi e veloci con le stazioni di Milano Cadorna e Milano Porta Garibaldi (circa 60 minuti), ma anche con i comuni di Lecco (circa 70 minuti) e Saronno (circa 40 minuti). Le principali compagnie ferroviarie presenti nel territorio comasco sono Trenitalia, Italo Treno e Trenord. Per conoscere orari, destinazioni e promozioni, si consiglia di visitare il sito web delle compagnie di trasporto, dove sarà anche possibile acquistare il titolo di viaggio. Per raggiungere in bus la provincia di Como è possibile utilizzare il servizio di trasporto offerto da numerose compagnie private di autobus extraurbani. La maggior parte dei bus che prestano servizio nel territorio partono e giungono dalla stazione degli autobus di Como (Piazza Matteotti). La principale compagnia di trasporti nel territorio è Autolinee ASF, che offre collegamenti con le località della provincia e non solo.

Scopri nel nostre migliori destinazioni in quest'area

dove la nostra offerta è ricca ed al miglior prezzo!