Provincia di Lecco

Incastonata tra le montagne, ricca di corsi d’acqua e con la natura che sembra raccogliersi attorno alle valli incontaminate ed al grande Lago del Lario. È la provincia di Lecco, meta principale per i viaggiatori in visita nella regione Lombardia che offre ai visitatori vette frastagliate inconfondibili, incontaminati parchi naturali, cibo di ottima qualità (apprezzato e riconosciuto in ogni parte della Penisola) e suggestive passeggiate lungo il grande Lago di Lecco – o ramo di Lecco. Ma la provincia non è soltanto natura incontaminata e “buon cibo”. Sono infatti numerose le attrazioni turistiche dedicate a grandi e piccoli che è possibile apprezzare nel territorio della provincia di Lecco. Escursioni naturalistiche, arrampicate, passeggiate a cavallo, voli in deltaplano all’interno di uno dei tanti parchi naturali e la possibilità di attraversare il grande Lago a bordo di imbarcazioni che vi condurranno in tour guidati tra le comunità del Lago ed in particolare i comuni di Bellagio, Varenna e Maneggio. La provincia di Lecco comprende nel complesso 85 comuni: tra i principali l’omonimo capoluogo di provincia ma anche il comune Bellagio “la perla del Lario” e il comune di Merate, tra i più popolosi della provincia. Sulle caratteristiche del territorio, la provincia di Lecco conta una superficie complessiva di circa 800 km² e confina a nord-ovest con la Svizzera (Canton Ticino), ad est con la provincia di Bergamo e di Sondrio, a sud con la provincia di Monza e della Brianza e di Milano.

Lecco

Lecco (Fonte: Marco Varisco - CC BY SA 2.0)

Come raggiungere la provincia di Lecco

In auto

Numerose e funzionali sono le arterie autostradali e le tangenziali presenti nella provincia di Lecco, che collegano il capoluogo di provincia e le principali località del territorio con le vicine città di Milano, Como, Bergamo e Sondrio in Lombardia, ma anche con le località d’Italia come Torino, Venezia, Roma e Firenze. Tra le arterie stradali principali che attraversano il territorio cremasco la superstrada SS36 (“Nuova Valsassina”) che da Lecco conduce alle città di Como e Milano e la strada statale SS342 che dal territorio di Lecco giunge sino alla città di Bergamo. Inoltre, si ricorda che le principali località in Lombardia come il capoluogo di Lecco hanno istituito la ZTL all’interno del proprio centro storico. Per evitare lunghe attese nei varchi di accesso per le auto sono disponibili parcheggi d'interscambio con il trasporto pubblico (in Via Parini), oppure attraverso il servizio di noleggio con conducente (NCC) offerto da Bravodriver.com, che vi consentirà di raggiungere comodamente la provincia bresciana in auto tramite autisti profilati e vetture idonee a soddisfare ogni esigenze.

In aereo

La provincia di Lecco non dispone di uno scalo aeroportuale nel proprio territorio ma è in ogni caso servito, a breve distanza, dagli scali di Milano-Linate (circa 60 km) e di Bergamo “Orio al Serio” (circa 45 km). Maggiore, invece, la distanza con lo scalo di Milano-Malpensa, che dista dal capoluogo di Lecco circa 70 km. La presenza dei tre scali internazionali garantisce collegamenti diretti non solo con le principali destinazioni italiane (Alghero, Bari, Brindisi, Cagliari, Catania, Crotone, Lamezia Terme, Palermo, Pescara, Trapani, Napoli e Roma), ma anche con le più rinomate capitali europee tramite compagnie low cost. Per raggiungere lo scalo di Milano Malpensa è consigliato il servizio di “Malpensa Express”, che collega l’aeroporto milanese con la stazione di Milano-Centrale e Milano-Porta Garibaldi, che garantiscono collegamenti diretti con la stazione ferroviaria di Lecco. Per Milano-Linate, consigliato il servizio autobus “Starfly” che vi condurrà direttamente alla stazione di Milano-Centrale da cui poi proseguire per la stazione ferroviaria di Lecco. Invece, dall’aeroporto di Orio al Serio è possibile utilizzare il servizio “Airport bus” che vi condurrà alla stazione ferroviaria di Bergamo. Da qui numerosi collegamenti ferroviari sono garantiti con la stazione di Lecco e le principali destinazioni della provincia.

In treno o bus

L’intera provincia di Lecco, collocata in una posizione strategica nel territorio lombardo, è servita da una fitta rete ferroviaria che offre collegamenti regionali, nazionali (Torino, Venezia, Firenze, Roma e Napoli) ed internazionali, anche con tratte ad alta velocità. Lo snodo principale ricade nel capoluogo: da Lecco, infatti, partono ogni giorno convogli da Piazza Cavour gestiti da Trenitalia che collegano il capoluogo di provincia con le stazioni di Milano-Centrale (circa 35 minuti), Bergamo (circa 40 minuti), Sondrio (circa 80 minuti) e Como (circa 90 minuti) Per conoscere orari, destinazioni e promozioni, si consiglia di visitare il sito web della compagnia di trasporto, dove sarà anche possibile acquistare il titolo di viaggio. Per raggiungere in bus la provincia di Lecco è possibile utilizzare il servizio di trasporto offerto da numerose compagnie private di autobus extraurbani. La maggior parte dei bus che prestano servizio nel territorio partono e giungono dalla stazione degli autobus di Lecco (Piazza Lega Lombarda). Dalla stazione degli autobus la compagnia “Lecco Trasporti” offre collegamenti con tutte le località della provincia e con le principali città in Lombardia come Milano, Bergamo, Como e Sondrio.