Acireale

Acireale, incantevole comune siciliano della fascia ionica dell’Isola, dista appena 20 km dal Capoluogo catanese ed oltre 200 km da Palermo. Centro agricolo e commerciale, la città di Acireale sorge su una terrazza lavica a strapiombo sul mare ed è caratterizzata da un clima particolarmente dolce durante tutto il corso delle stagioni. Il nome della città deriva dal fiume Aci che la attraversa: il territorio di Acireale è infatti al centro delle località turistiche di Aci Catena, Aci Sant’Antonio, Aci Bonaccorsi, Valverde e Santa Venerina ed è ricco di numerosi corsi d’acqua. Ma la città di Acireale è famosa nel mondo per il mare, la cultura ed il proprio Carnevale cittadino. Il Carnevale di Acireale è infatti definito il più bel Carnevale di Sicilia: previsti sette giorni di festeggiamenti, giorno e notte sfilano per le vie del centro carri allegorici sontuosamente allestiti. Ma la città di Acireale è apprezzata soprattutto per le meravigliose opere d’arte e culturali che custodisce al proprio interno. Meritano sicuramente una visita il Duomo, che sorge nell’omonima piazza, la Basilica di SS. Pietro e Paolo, adiacente il Duomo ed il Palazzo Comunale, struttura barocca finemente rifinita. E non mancano però nemmeno tuffi e giochi in acqua. Acireale non è famosa soltanto per il barocco sfarzoso ed elegante, durante la stagione estiva, infatti, la città si trasforma in vera e propria “mecca” del turismo dell’Isola, coniugando insieme il mare blu cobalto ed il verde della Timpa (terrazzamento lavico di straordinaria bellezza).

Duomo di Acireale, Provincia di Catania

Duomo di Acireale, Provincia di Catania (Fonte: Leandro Neumann Ciuffo - CC BY 2.0)

Come reggiungere Acireale

In Aereo

Il comune di Acireale dista circa 40 km dallo scalo aeroportuale Vincenzo Bellini di Catania-Fontanarossa. Dall’aeroporto di Catania ad Acireale, è possibile prenotare un servizio di transfer che vi preleverà agli arrivi e vi lascerà al civico da voi desiderato, sul nostro portale Bravodriver.com trovate i migliori autisti della zona. In bus, dallo scalo catanese non sono previsti collegamenti diretti con la città di Acireale. Per questi motivi il percorso più rapido e confortevole rimane comunque il servizio di noleggio con conducente (NCC) o TAXI. In alternativa, dall’aeroporto è necessario preventivamente raggiungere la stazione centrale dei treni di Catania (piazza Giovanni Paolo XXIII) e poi proseguire per Acireale con treno o autobus di linea. Per raggiungere la stazione centrale dallo scalo catanese un’alternativa al transfer con conducente è il servizio di shuttle bus offerto dalla compagnia ATM Alibus.

In auto

Il comune di Acireale costeggia l’autostrada A18 ed è quindi agilmente raggiungibile dalla città di Catania (appena 20 km) o da Messina (70 km circa). Maggiore, invece, la distanza con le città di Palermo (208 km circa) ed Agrigento (180 km circa). Per raggiungere Acireale da Catania, percorrere l’autostrada A18 (con pedaggio), in direzione Messina, uscita di Acireale. Da Messina, invece, la città di Acireale si raggiunge con la A18 direzione Catania, uscita Acireale. Dal comune Palermitano (la via più lunga), per raggiungere la città di Acireale percorrere l’autostrada A19 (Palermo-Catania), uscita nel raccordo autostradale per la A18 e poi proseguire sino alla città di Acireale.

In Treno

Dalla stazione centrale dei treni di Catania (piazza Giovanni Paolo XXIII), la tratta Catania-Acireale è servita da Trenitalia. Il tempo di percorrenza varia dai 40 ai 60 minuti ed il biglietto del treno può essere acquistato online. Per conoscere orari, promozioni stagionali e le corse giornaliere si consiglia di visitare il sito del servizio di trasporto ferroviario.

In Nave o traghetto

Acireale non dispone di un proprio porto commerciale o turistico. Per raggiungere la località Acireale “via mare” è quindi necessario sbarcare nel porto di Catania da cui giungono ogni giorno navi e traghetti da diverse località nazionali e internazionali.

Da non perdere ad Acireale: mare, monti e fasti barocchi

La città di Acireale è famosa in Sicilia e nel resto d’Italia non soltanto per il fastoso barocco che la impreziosisce ma anche per altre caratteristiche che hanno fatto di Acireale una vera e propria mecca del turismo siciliano. Durante il periodo di caldo estivo (che ad Acireale dura più del solito), la città di Acireale ed alcune frazioni limitrofe come Santa Maria La Scala (circa 2 km da Acireale), Santa Tecla (ai piedi della Timpa) e Pozzillo, accolgono migliaia di turisti che trovano nel territorio di Acireale attrattive culturali impareggiabili, il verde della Timpa ed il mare blu cobalto. Le acque limpide e le spiaggia di scogli di S. Maria La Scala, S. Tecla, Stazzo e Pozzillo sono infatti lo scenario ideale per chi ama il mare, il sole ed il pieno relax. Dai porticcioli di queste piccole località è inoltre possibile partire per compiere escursioni in barca lungo la splendida costa di Acireale.

I nostri partner nel territorio

Queste sono gli autisti e le aziende che ci aiutano a offrire il miglior servizio di sempre