Palermo

Un mix di cultura arabesca e normanna

Palermo, capoluogo della Sicilia, è una città dalle innumerevoli bellezze storiche e naturalistiche. Quinto comune italiano per popolazione,si affaccia sull'omonimo golfo e, insieme ai monti alle sue spalle, forma la Conca d'Oro che si estende per circa cento chilometri quadrati. Dalle zone centrali a quelle piu' periferiche, è possibile imbattersi in monumenti dal valore storico artistico inestimabile, che raccontano la storia della città' nei suoi diversi periodi. Per i più golosi,poi, Palermo è uno dei pupilli della cucina siciliana, soprattutto quella da strada. Tipiche sono:le arancine, il pane ca meusa, pane e panelle. Insomma una città da visitare con tutti e cinque i sensi.

Teatro Massimo - Palermo

Teatro Massimo - Palermo (Fonte: Herbert Frank - CC BY 2.0)

Come raggiungere Palermo

In aereo

Atterrando all’aeroporto internazionale Falcone e Borsellino di Palermo-Punta Raisi, che dista circa 35km dal centro. Tutte le più importanti città Italiane ed europee sono collegate con l’aeroporto di Palermo tramite compagnie aeree low cost e compagnie di bandiera. Da questo, si può raggiungere la città tramite mezzi pubblici, oppure in maniera più confortevole e veloce, prenotando un servizio di transfer (NCC noleggio con conducente link a BD) che vi preleverà agli arrivi e vi lascerà al civico da voi desiderato.Per maggiori informazioni sui voli e sui servizi in aeroporto, si consiglia visitare il sito www.gesap.it.

Per informazioni sui prezzi dei transfer consultate la nostra pagina Trasferimenti Palermo Aeroporto - Prezzi.

In treno

Tutti i treni a lunga percorrenza, che partono da Milano o Roma, arrivano alla stazione di Palermo. Il treno è una soluzione comoda perché la stazione è collocata in centro e ciò permette, per chi vuole vistare la Città, di girare tranquillamente a piedi.Per informazioni sui orari e costi, si consiglia di visitare il sito Trenitalia.

In auto

La città di Palermo è raggiungibile dalla provincia di Catania percorrendo l’autostrada A19 (Palermo-Catania), dalla provincia di Messina percorrendo l’A20 (Palermo-Messina) e dalla provincia di Trapani percorrendo l’A29 Palermo-Mazara del Vallo. Si ricorda che il centro storico è limitato al traffico e bisogna disporre di un permesso per transitarvi. Si consiglia di posteggiare i uno dei tanti posteggi appena fuori il centro storico e proseguire a piedi.

Come spostarsi a Palermo

A piedi

Rimane sicuramente la scelta migliore per il turista che vuole scoprire il centro storico ricco di monumenti. Negli ultimi anni sono stati potenziati e resi molto più efficienti i servizi pubblici.Le linee autobus dell’azienda AMAT raggiungono tutte le zone della città e anche i vicini centri di Monreale e Isola della Femmine. Un biglietto ordinario, acquistabile nei bar e nelle rivendite di tabacchi, costa €1,30 ed è valido per 90 minuti dal momento della convalida. Per maggiori informazioni su percorsi e orari si consiglia di visitare il dell’azienda AMAT.

In tram

Il tram, con le sue tre linee, collega il centro storico con le zone residenziali e i centri commerciali. Linea 1 – Centro commerciale Forum-Stazione Centrale; Linee 2 e 3 – Quartiere San Giovanni Apostolo – Stazione Notarbartolo

In metropolitana

A Palermo è conosciuta come metropolitana, ma in realtà è un servizio di trasporto ferroviario metropolitano gestito da Trenitalia. Partendo dalla stazione centrale, attraversa tutta la città e porta fino all’aeroporto di punta raisi. Per maggiori dettagli, si consiglia di consultare la pagina dedicata all’aeroporto di Palermo.

Destinazioni minori

Bravodriver è presente anche in queste destinazioni minori

Scopri i nostri migliori percorsi in quest'area

dove la nostra offerta è ricca ed al miglior prezzo!

I nostri partner nel territorio

Queste sono gli autisti e le aziende che ci aiutano a offrire il miglior servizio di sempre