Provincia di Ragusa

La provincia di Ragusa è la meta indiscussa per gli amanti del mare e delle bellezze storico-artistiche di Sicilia. Nel territorio ragusano, infatti, sono conservate e custodite tre splendide città che dal 2002 fanno parte del patrimonio dell’Umanità riconosciuto dall’Unesco (Ragusa, Scicli e Modica). La provincia di Ragusa si estende nella zona meridionale della Sicilia (delimitata dal canale di Sicilia a sud e dalle province di Caltanissetta, Catania e Siracusa da est a ovest), è composta da 12 comuni; tra le città principali: Comiso, Giarratana, Ispica, Modica e Vittoria. Il territorio ibleo è prevalentemente collinare ma alterna intervalli montuosi (la cima più alta è Monte Lauro con 986 m di altezza). Una tipica caratteristica del territorio ragusano è costituito dai “muri a secco” per la delimitazione dei confini territoriali. Come ampie ragnatele, i muretti intessono l'intero territorio, costituendo insieme al carrubo un elemento dominante del panorama Ibleo. Altra importante caratteristica nel territorio ragusano è la presenza di veri e propri canyons o cave naturali, scavate nel corso del tempo dalle acque dei torrenti che, rimanendo non assorbite dal calcare impermeabile del suolo Ibleo, hanno formato solchi sempre più profondi ed estesi che costituiscono un panorama unico e mozzafiato.

Cattedrale di San Giorgio - Modica, Ragusa

Cattedrale di San Giorgio - Modica, Ragusa (Fonte: Claire Cox - CC BY ND 2.0)

Come arrivare e muoversi nella provincia di Ragusa

Porti

Per raggiungere la provincia iblea “via mare” è consigliato sbarcare nei porti di Catania, Augusta (SR) e Pozzallo (RG). Dal porto di Catania, che dista circa 100 km dal territorio siracusano (la tratta consigliata), sono previste corse con navi ed aliscafi veloci che collegano il comune siciliano con il resto d’Italia. Dal porto catanese, infatti, giungono regolarmente navi-traghetto per Napoli, Livorno, Cagliari, Civitavecchia, Genova e Tunisi e vi attraccano, inoltre, anche le principali navi delle crociere che fanno il giro del Mediterraneo.

Aeroporti

La provincia di Ragusa è servita dal piccolo aeroporto civile di Comiso (a circa 18 km dalla città di Ragusa), che prevede tratte nazionali servite dalla compagnia low cost Ryanair. Per una più ampia scelta di destinazioni è invece consigliato atterrare nello scalo Vincenzo Bellini di Catania Fontanarossa. L’aeroporto di Catania Fontanarossa è collegato con tratte nazionali ed internazionali alle principali città italiane ed europee come Londra, Parigi e Bruxelles. L’aeroporto di Palermo, invece, dista circa 270 km dal territorio ibleo.

Strade ed Autostrade

La provincia di Ragusa è collegata al resto del territorio siciliano da una fitta rete di strade e autostrade. I principali collegamenti sono rappresentanti dall’autostrada A18, che conduce sino a Ragusa attraverso la strada statale SS 115, che giunge sino ai comuni di Agrigento, Noto e Siracusa. Per chi proviene da Catania le tratte principali per raggiungere il territorio ragusano sono la SS 114 e la SS 514.

Treni e stazioni

Il territorio ragusano non è ben collegato con tratte ferrate. Il collegamento “più rapido” collega il territorio ibleo con la stazione centrale di Catania in circa 3 ore. Per informazioni e prenotazioni si consiglia di consultare il sito di Trenitalia.

Città e luoghi di maggiore interesse della provincia di Ragusa

Oltre la città di Ragusa, capoluogo dell’omonima provincia e meta indiscussa per gli amanti del turismo e delle “belle arti”, da visitare sicuramente sono i “territori di Montalbano” (il celebre personaggio nato dalla penna di Andrea Camilleri e che ambienta proprio nel territorio ibleo le avventure del commissario più famoso d’Italia). Da visitare sicuramente le città di Comiso, Vittoria, Modica, Scicli e Pozzallo.

Bellezze in provincia di Ragusa: Il litorale da Pozzallo a Scoglitti - tra i più suggestivi di Sicilia

Giunti a Pozzallo, località dal mare incantevole e proseguendo lungo il litorale sabbioso della città si arriva sino alle spiagge di Marina di Ragusa, che negli ultimi anni (dopo aver conquistato e mantenuto la bandiera “blu” per la qualità del mare) ha avuto un rilevante aumento turistico ampliando in modo considerevole la sua estensione urbana e la sua ricettività con alberghi, ristoranti e camping. Nei pressi di Marina di Ragusa anche la splendida spiaggia di Sampieri, antico villaggio di pescatori, nota per le imponenti dune di sabbia che la arricchiscono. Lasciata Marina di Ragusa si giunge sino a Punta Secca, caratterizzata da un alto faro, da un piccolo porticciolo turistico e dalla vicina area archeologica di Kaucane. Infine Scoglitti, un’antica e importante comunità marinara del comune di Vittoria che in estate grazie alle sue incantevoli spiagge è tra le mete più ambite del turismo di Sicilia.

Scopri nel nostre migliori destinazioni in quest'area

dove la nostra offerta è ricca ed al miglior prezzo!

Destinazioni minori

Bravodriver è presente anche in queste destinazioni minori

I nostri partner nel territorio

Queste sono gli autisti e le aziende che ci aiutano a offrire il miglior servizio di sempre